Associazione Culturale Minerva Giugliano

Contatti ed info:

Vieni a trovarci al Corso Campano, Vico Martino 3, 80014, Giugliano in Campania.

sample

Per qualsiasi informazione sulle nostre attività non esitate a mandare una mail all'indirizzo

info@minervagiugliano.it

Telefono 081 5069199


Regolamento Premio Letterario Minerva "Letteratura e impegno civile".



1. Per iniziativa dell’Associazione Culturale Minerva e a cura di un comitato di gestione nominato dall’Associazione, è istituito a Giugliano in Campania, il Premio letterario Minerva “ Letteratura e impegno civile”.

2. Il comitato di gestione e la segreteria del premio hanno sede presso l’associazione culturale Minerva a Giugliano in Campania (NA) e-mail: info@minervagiugliano.it.

3. Possono concorrere al premio le opere di narrativa italiana contemporanea (romanzi, raccolte di racconti, reportage) che si distinguono per essere espressione di impegno civile sotto il profilo politico, economico e sociale e che offrano valide interpretazioni dei mutamenti della società contemporanea.

4. Saranno ammesse le opere pubblicate in lingua italiana in 1.a edizione dal 1 Gennaio dell’anno precedente all’assegnazione del premio e prima del 31 Marzo dell’anno di assegnazione del premio.

5. Un comitato selezionatore composto da scrittori, critici, giornalisti e un componente dell’associazione Minerva avrà il compito, nell’interpretazione del seguente regolamento, di stabilire l’ammissibilità al premio delle opere proposte.

6. Il comitato selezionatore avrà il compito d’indicare ai comitati di lettura dell’associazione Minerva i tre testi finalisti.

7. I lettori dell’associazione Minerva, in qualità di membri della giuria finale del Premio, dopo avere letto i testi, potranno esprimere la loro preferenza su un’apposita scheda. La stessa potrà essere consegnata al seggio la sera dello spoglio finale o inviata presso la sede del Premio entro la data della proclamazione finale.

8. Ogni anno sarà nominato un Presidente del Premio, scelto tra le più autorevoli personalità della cultura italiana. Solo dopo tre anni dalla prima nomina potrà ritornare in carica.

9. Nella serata conclusiva, si procederà allo spoglio dei voti e alla proclamazione del vincitore.

10. Saranno annullate le schede che indicano più di un titolo e che contengano imprecisioni o segni ambigui.

11. A ciascuno dei tre finalisti sarà assegnata una somma di euro 1000 e all’autore che si sarà aggiudicato il primo posto sarà assegnata un ulteriore somma di euro 500.

12. Gli scrittori membri del comitato selezionatore non potranno presentare le loro opere fino a quando saranno in carica.

13. Il premio dovrà essere ritirato personalmente dal vincitore.

14. La sede della premiazione rimarrà nel territorio di Giugliano.




Indietro